martedì 1 novembre 2016

Le recensioni comprate


Nel web ancora qualcuno si sorprende nello scoprire che esistono recensioni comprate, e se ne parla in genere in riferimento al self.
Ma fermatevi un attimo a pensare: secondo voi, il primo a escogitare questa furbata è stato un self sciocchino che non vendeva un accidente?
Le grosse ce hanno da anni addetti a queste operazioni, però, quando si prova a dirlo, al contrario del primo caso, non ci crede nessuno e si chiude il discorso. Perché? Facciamoci un’altra domanda: perché mai un self dovrebbe investire quel poco che guadagna in qualcuno che gli recensisce i prodotti, se tanto ci andrà in pari o addirittura in rosso? C’è una sola risposta: vuole farsi notare da una casa editrice. Adesso fate due più due: se la casa editrice arruola questi intelligentissimi autori pronti ad andare in pari per la visibilità e investe in ‘promo’, è più che probabile che la retribuzione vada a farsi friggere, non credete?

Nessun commento:

Posta un commento